Il Fondo di garanzia pmi attrae sempre più startup e incubatori

Al 31 agosto 2015 erano 510 le startup innovative destinatarie di finanziamenti bancari facilitati dall’intervento del Fondo di Garanzia per le pmi, per un totale di 216,9 milioni di euro (di cui l’importo garantito è di 170,6 milioni), con una media di 295.900 euro a prestito per un totale di 733 operazioni (alcune startup hanno ricevuto più di un prestito).

Lo riferisce il Ministero dello Sviluppo Economico nel suo ultimo Rapporto bimestrale sull’attività del Fondo di Garanzia, sottolineando che, rispetto ai dati rilevati il 30 giugno, si registra un cospicuo incremento in termini di startup beneficiarie dello strumento (+49), di totale cumulativo erogato (+19,05 milioni), di importo garantito (+14,94 milioni) e di operazioni totali effettuate (+87). In leggera diminuzione, invece, l’entità del prestito medio (-10.366 euro). Invariata la durata media dei prestiti (56 mesi), mentre è aumentato il totale cumulativo dei prestiti destinati a incubatori certificati (10,2 milioni, +3,2).

Come noto, lgaranzia copre l’80% del credito erogato dalla banca alla startup o all’incubatore, fino a un massimo di 2,5 milioni di euro. La prima operazione risale al settembre 2013.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...