Intervista a Enrico Zanetti (SC): “Meno tutela dei diritti acquisiti, TASI via su immobili aziendali”

  
Termometro Politico ha raggiunto Enrico Zanetti, sottosegretario all’economia e segretario di Scelta Civica per chiedergli quali sono le cause della bassa crescita dell’Italia, cosa pensa di un taglio della TASI e delle partite IVA e delle prospettive del suo partito, Scelta Civica.

– Onorevole Enrico Zanetti, l’Italia cresce dello 0,5%, ancora una volta uno dei progressi del PIL minori dell’Eurozona, in particolare colpisce il confronto con il +3,1% della Spagna. Cosa manca all’Italia rispetto per esempio al Paese iberico? Cosa ci frena?

Le concause sono molte, ma, se devo tentare una sintesi, dico: la vischiosità del Paese. Invece che avere un welfare efficace per chi perde il lavoro o gli salta l’impresa e in parallelo un ambiente altamente competitivo che consente di correre a chi ha le gambe per farlo, abbiamo fatto per decenni un miscuglio indigeribile tra politiche diverse che ha trasformato l’Italia in una enorme guerra di trincea, dove perdere un metro conquistato è magari più difficile che altrove, ma dove conquistare un metro è ormai divenuto quasi impossibile. Serve meno tutela dei diritti acquisiti e maggiore possibilità di acquisire diritti.

LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...