Giannino, sulle cifre degli iscritti alla CGIL chiede trasparenza e verificabilità 

In un tweet Oscar Giannino interviene per dire la sua opinione sulla guerra di cifre riguardanti il calo di tessere degli iscritti alla CGIL:

L’ennesima dimostrazione che serve una legge sui sindacati? L’aplomb con cui CGIL oggi replica a Repubblica, che citando dati interni ieri aveva scritto di 700mila iscritti in meno a questo punto dell’anno, rispetto al 2014. La Cgil replica seraficamente “sono solo 110mila”, con una superiorità che rievoca la regina Marie Antoinette e il suo “che mangino brioches” alla notizia che era finito il pane a Parigi…
Ma il punto non è far battute: è il fatto che senza una legge che obblighi alla pubblicità e verificabilità dei dati sindacali – iscritti e bilanci – noi non sapremo se ha ragione Repubblica e quel dato interno che ha citato ieri, o la Cgil che replica oggi…. e così non va bene, perché capitasse a un’impresa verrebbe messa al rogo in cinque minuti nell’esecrazione generale…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...