Stefano Dambruoso (SC) a Il Giornale: “Un fatto che preoccupa la cittadinanza deve essere tenuto in considerazione. Anzi, deve essere uno stimolo per una presenza del Comune la più attenta possibile”

«La moschea deve essere un luogo di preghiera. I timori dei residenti devono essere tenuti in altissima considerazione. La percezione di rischi e pericoli deve essere considerata obiettivo dei politici. Non deve essere sottovalutata. Anzi, deve essere uno stimolo per una presenza del Comune la più attenta possibile. Io sono senz’altro pronto a dare il mio contributo a qualunque sindaco dovesse essere eletto. Sono attivo con un’area civica presente anche in Parlamento e stiamo cercando di concretizzare un programma da mettere a disposizione di chiunque vincesse. Su temi importanti, come il dopo Expo, le iniziative per la smart city, l’ambiente. Con grande attenzione agli investimenti e un occhio particolare alla fiscalità»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...