No tax area, ma niente più soldi: e il Mezzogiorno può ripartire

di Carlo Lottieri (Istituto Bruno Leoni)

Soltanto collegando direttamente i servizi offerti e le imposte pagate è possibile porre un freno alla spesa pubblica, che è la vera causa del fatto che negli quindici ultimi anni il Mezzogiorno è cresciuto meno della Grecia. Se insomma De Magistris vuole spendere, prima deve farsi dare i soldi dai cittadini napoletani. Niente deve venire dallo Stato e quindi dal resto del Paese.

Cancellare ogni tassa sulle imprese e operare un’autentica responsabilizzazione degli enti locali produrrebbe una rivoluzione liberale. Ed è di questo che il Sud ha bisogno.

VAI ALL’ARTICOLO COMPLETO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...