Pensioni, al via rimborsi di 800 euro

Domani 3 agosto i pensionati con un reddito inferiore a 1.500 euro percepiranno circa 800 euro di arretrati. Arriva così il “risarcimento” dopo la bocciatura della Corte Costituzionale del mancato adeguamento degli assegni scattato nel 2012 e deciso dal governo Monti. Secondo la Cgia di Mestre sarà restituito il 12.4% della mancata rivalutazione. La mancata indicizzazione è costata ai pensionati 17,6 miliardi di euro. Ne verranno restituiti solo 2,1 miliardi. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...